Holaf e C.A. Giardina
Street art

Antonio Maria Catalani (Holaf)
Nasce a Roma il 20 giugno del 1988 – Figlio d’arte.
L’odore respirato fin da piccolo dei colori a olio, gli concede l’ingresso in un mondo che anima da subito i suoi sogni. Non accetta barriere!
Nelle sue opere rincorre l’anarchia, e le proteste della “Giovane Arte”.
Senza essere visto si nutre avidamente con gli occhi di linee, colori, luci e ombre, tutte appartenute al suo potente passato.
Ma è nel viaggio, inteso come tale, che Antonio cerca le basi per le sue opere, ciò si può vedere nella differenza spesso totale dei soggetti e nelle tecniche usate per completarli.
Spesso ad ogni viaggio, corrisponde una serie di opere palesemente contaminate dal luogo dove vengono realizzati e questo smuove l’animo dell’artista.

Per Antonio il tempo brucia, è corto e nelle suo opere è scritta la sintesi, a volte simbolica. Partito da un percorso inverso, quello di autodidatta, risale all’intero bagaglio pittorico abbandonando tempo e spazio, senza paura di giudizio, come sulla sabbia la risacca!

Carlo Alberto (C.A. Giardina)
Carlo Alberto è un illustratore di Siracusa, residente a Milano. Gli piace creare composizioni metafisiche solitamente realizzate con elementi naturali. La sua speranza è quella di svelare il legame archetipico tra l’uomo e la natura. Ha lavorato con alcune aziende come: Google, Boston Consulting Group, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Gambero Rosso Magazine, Mercure Hotels e Mondadori.