Bagarija Orkestar
Musica

Bagarija Orkestar è una folle banda di fiati e percussioni che nasce nel 2018 dal cuore cosmopolita di Napoli, ispirandosi alle fanfare provenienti da Serbia, Macedonia Romania e Turchia. L’obbiettivo principale del gruppo è ricreare quel clima di magia collettiva e liberatrice propria delle feste balcaniche, mantenendo al contempo salde le proprie radici grazie all’innesto del materiale musicale di cui la città è immensamente ricca, ma senza pregiudizi di sorta, tanto attingendo dalla canzone colta e consacrata quanto al fondere il genere cosiddetto neomelodico con dei ritmi dispari tipici bulgari.

‘Bagaria’ è un termine partenopeo che assume molteplici significati, la sua etimologia è misteriosa, potrebbe derivare probabilmente dal francese ‘bagarre’ quindi baruffa e tafferuglio, del quale mantiene in parte il significato odierno, oppure chissà dall’arabo ‘baḥrí’: il mare. Nella ‘parlesia’, ovvero l’antico gergo dei musicisti napoletani, a seconda del tono che si utilizza può voler dire divertimento ma anche casino e confusione, o entrambi. I membri, provenienti da Francia, Canada e diverse zone d’Italia, sono professionisti con un background solido alle spalle che gli consente di affrontare con serietà questo lessico musicale nel rispetto della tradizione bandistica oltradriatica.

Sergio Dileo è un polistrumentista di lunga esperienza che studia con passione il genere da molti anni, Luca Cioffi è un percussionista esperto dotato di basi tecniche che spaziano dalla classica alla musica indiana, Antonino Anastasia padroneggia alle percussioni sia gli stilemi della musica popolare del sud Italia che quelli della musica araba e mediorientale, Ciro Riccardi è autore di musiche per teatro, laureato in tromba jazz e membro di numerosi gruppi napoletani affermati, Dario Spulzo ha una lunga carriera bandistica.

Formazione:
Sergio Dileo – sax
Luca Cioffi – tapan
Antonino Anastasia – darbuka
Ciro Riccardi – susafono
Dario Spulzo – eufonio