BACK TO TOP

Domenico Festa

Il figliol prodigo

TRACKS:

1. Audioguida

ABOUT ALBUM

Il titolo dell’opera fa riferimento alla parabola del Vangelo secondo Luca, che parla del ritorno di un figlio perso e poi ritrovato. L’opera interpreta la tematica della migrazione ispirandosi allo spostamento della transumanza abruzzese lungo i tratturi. La scultura raffigura due pecore sovrapposte: una con lo sguardo verso il basso intenta a brucare l’erba, quindi simbolicamente legata al suo territorio, l’altra, opposta, guarda il cielo sognando un futuro lontano dalla propria terra. La scultura auspica al ritorno dei giovani alle proprie radici, proprio come il gregge attraversa un lungo viaggio per poi tornare a casa.

Edizione

6ᵃ-2022

Location

Aielli Stazione

Artista

Domenico Festa

Tipologia

marmo rosso di Verona

Genre: Scultura
programma

4-5-6 Agosto